Mission Formosa 18 Marzo 2016

Al termine di un percorso di degustazione si esibirà il gruppo “Mission Formosa” composto da Shen Yu Su (sax tenore), Tzeng Yi Tzeng (pianoforte), Kuan Liang Lin (batteria), Gaetano Partipilo (sax alto), Francesco Lento (tromba), Giuseppe Bassi (contrabbasso).

Giuseppe Bassi, contrabbassista di fama internazionale che riunisce un gruppo di giovani musicisti taiwanesi in un progetto in cui le sonorità e le influenze dell’Asia più orientale rappresentano un tratto distintivo: Yu Ying Hsu al piano, Kuan-Liang Lin alla batteria e Shen-Yu Su al sax. L’obiettivo di Mission Formosa 4et è portare le bellezze dell’isola di Formosa in giro per il mondo, nel tentativo di trasferire l’entusiasmo dell’esperienza di viverci. Il gruppo si completa di due straordinari musicisti italiani ,Gaetano Partipilo al sax alto e Francesco Lento alla tromba.

I musicisti

 

Shen-Yu Su

Shen-Yu Su è nato a Taipei, Taiwan nel 1985, e ha iniziato a suonare il sassofono all’età di 12. Nonostante la sua educazione musicale sia nella musica pop e classica, si rese conto che avrebbe potuto facilmente esprimersi nel suono del jazz. Pertanto, all’età di 19 anni, era determinato a diventare un jazz musicista professionista. Sotto l’influenza di una grande varietà di musica, ha mostrato uno stile musicale unico e ricco. Fuori del suo amore per il jazz, Su è andato in Belgio per continuare i suoi studi con due maestri, Giovanni Ruocco e Jeroen Van Herzeele, del Royal Conservatorium Brussel. Dopo tre anni meravigliosi in Belgio, Su tornò a Taiwan con un sogno di portare il jazz al pubblico qui. Attualmente collabora con altri musicisti famosi concerti live ed è dedicato alla formazione jazz. Con Mission Formosa Jazz Group, durante il 2014 e il 2015, Su aveva estate e inverno tournée in Italia e in Taiwan. Poi, nel luglio 2015, si è esibito a Taipei Jazz Festival a Taiwan.

partipilo

Gaetano Partipilo (1974) è nato a Cassano delle MurgeSuo padre è anche musicista. La sua carriera musicale inizia all’età di otto anni, quando entra a far parte nella banda del suo paese. Quando aveva quindici anni, è stato ammesso al Conservatorio di Musica N. Piccinni di Bari e si è laureato nel 1997, dove ha continuato la sua attività nella musica classica e ha iniziato a suonare jazz. Partipilo ha frequentato il jazz camp tenuto da Roberto Ottaviano. Allo stesso tempo, ha iniziato a suonare in diversi gruppi jazz locali. A poco a poco, ha trovato il jazz come il modo migliore per esprimere se stesso, soprattutto nell’improvvisazione. Partipilo è noto per il suo sound unico, mentre si esibisce con importanti musicisti come Mark Murphy, Tony Scott, Enrico Rava e Rossana Casale come ospite speciale in Jazz Studio Orchestra. Gaetano Partipilo ha spesso suonato e registrato con grandi musicisti jazz di tutto il mondo, tra cui Roberto Gatto quartetto, Nicola Conte Combo, Simona Bencini, LMG quartetto, Livio Minafra Quartet, e le Auanders, nonché i principali artisti in Italia come Dave Liebman, Robin Eubanks, Dave Binney, finché Broenner, Magnus Lindgren, Timo Lassy, ​​Teppo Mäkynen, Stefano Bollani, Fabrizio Bosso, Gianluca Petrella, Roberto Menescal, Nguyên Lê, Ralph Alessi, Paolo Fresu, Francesco Bearzatti, Giovanni Falzone, Roberto Cecchetto, Domenico Caliri , John Escreet, Pippo Matino, Greg Burk, John Arnold, Jonathan Robinson, Salvatore Bonafede, Dado Moroni, Bruno Tommaso, Nicola Stilo, Roberto Ottaviano, Maurizio Giammarco, Nico Morelli, Daniele Scannapieco, Pietro Lussu, Pietro Ciancaglini, Lorenzo Tucci, Max Ionata, Battista Lena, La Jazz Convention, il Quartetto Moderno, Rosalia De Souza, e molti altri. Gaetano Partipilo si è esibito in numerosi festival jazz in tutto il Giappone, gli Stati Uniti, Inghilterra, Scozia, Germania, Belgio, Spagna, Bulgaria, Svizzera, Portogallo, Polonia, Finlandia, Norvegia, Francia, Macedonia, Grecia, Russia, Austria, Ungheria, Turchia, Emirati Arabi Uniti, la Croazia e Taiwan.

flento

Francesco Lento si è laureato presso il Conservatorio di Musica di Sassari con la specializzazione in tromba. Ha studiato musica classica con maestri come Antonio Mura, Luca Benucci, e David Simoncini.Later, ha aderito al corso di jazz triennale offerto dal Conservatorio di Musica di Sassari per studiare con il professor Frassetto. Ha inoltre partecipato a seminari organizzati da Siena Jazz, Umbria Jazz, Nuoro, e della Tuscia, dove ha studiato con Andy Gravish, Fabrizio Bosso, Flavio Boltro, Paolo Fresu, Marco Tamburini, Claudio Corvini, Nicholas Folmer, Alex Sipiagin, Ken Cervenka, Aldo Bassi, Sergio Vitale, Giancarlo Ciminelli, e Fernando Brusco. Lento ha anche lavorato con Sandro Deidda, Pietro Lussu, Luca Mannutza, Mickey Rocker, Max Ionata, Giuseppe Bassi, Domenico Sanna, Paolo Recchia, Paolo Damiani, Roberto Gatto, Roberto Tarenzi, Marco Panascia, Marco Loddo, Daniele Tittarelli, Pietro Ciancaglini, Gegè Munari, Joe Chambers, Nicola Angelucci, Dave Liebman, Orchestra di Massimo Nunzi, Emanuele Basentini, Rosario Giuliani, Luca Bulgarelli, Gerardo Lella, Gianni Cazzola, Max Davola, Guido Manusardi, Andrea Pozza, Nicola Conte, Paolo Fresu, Dario Rosciglione, Giorgio Rosciglione, e Mark Valeri.

Tseng-Yi Tseng

Tseng-Yi Tseng è nato nel 1980, è un pianista jazz taiwanese, organista, compositore e arrangiatore. Completato i suoi studi di master jazz di pianoforte presso il Conservatorio Reale di Bruxelles, in Belgio. Ha studiato pianoforte con Diederik Wissels e Nathalie Loriers e ha partecipato al Siena Jazz Workshop con Kenny Werner e John Taylor in Italia. Durante i suoi studi, il suo trio Tseng Tseng-Yi Trio si è anche esibito in Musée d’Instrument de Musique. Una volta tornando a Taiwan il suo nome e la fama si diffuse rapidamente in tutta l’isola. Essendo tra gli altri il pianista per Folks Orbit, una delle band più attive a Taiwan, Tseng è diventato anche uno degli uomini più sentiti. Influenzato da tutti i molti grandi del jazz, Tseng ha una grande comprensione della tradizione jazz, ma anche ottimo orecchio per più suoni moderni e innovazione. E ‘chiaramente un improvvisatore molto intuitivo e un accompagnatore molto favorevole. Con Mission Formosa Jazz Group, nel mese di luglio 2015, Tseng ha suonato al Taipei Jazz Festival, poi ha avuto tour estivo in Italia.

bassi

Giuseppe Bassi è nato nel 1971 a Bari, Italia, ha studiato presso il Conservatorio di Musica N. Piccinni di Bari. La sua carriera concertistica è iniziata nel 1988, ma a partire dal 1990 è diventata assidua e costante. In realtà si è esibito nel 1991 nel prestigioso e storico jazz club di “Strange Fruit” di Bari, la città della sua nascita. Con Roberto Ottaviano, cominciò a frequentare le tappe più importanti del festival e jazz club più rappresentativi di tutta Italia. Dal 1996, insegna presso la scuola di musica “Il Pentagramma” di Bari. Nel 2005, ha insegnato contrabbasso jazz al Conservatorio di Cosenza, prima di trasferirsi a New York e ha trascorso tre anni per proseguire la sua carriera artistica. Bassi ha suonato e registrato con alcuni dei più grandi musicisti jazz del mondo, tra cui:
Lew Tabackin, Bill Mays, Don Friedman, Bobby Durham, John Hicks, Jed Levy, Joe Magnarelli, Helen Sung, Mark Soskin, Bill Goodwin, Billy Drummond, Greg Osby, John Hicks, Mal Waldron, David Liebman, George Garzone, Tony Scott , Harold Danko, Avishai Cohen (Il trombettista), ecc.

Ha suonato e registrato con tutti i musicisti jazz più importanti e rappresentativi in ​​Italia:
Enrico Pieranunzi, Dado Moroni, Gegè Telesforo, Roberto Gatto, Max Ionata, Francesco Cafiso, Francesco Bearzatti, Fabrizio Bosso, Stefano Bollani, Gianni Basso, Dino Piana, Franco Cerri, Maurizio Giammarco, Rosario Giuliani, Roberto Ottaviano, Domenico Sanna, ed ecc ..

Bassi suona molto a Taiwan dove ha composto un nuovo sestetto denominato “MISSIONE FORMOSA Jazz Group”:
Shen-Yu Su, Tseng-Yi Tseng, Kuan-Liang Lin, Gaetano Partipilo, Francesco Lento, Giuseppe Bassi.

La sua discografia, come leader, ha cinque registrazioni:
◎ apaturie nel 1995
◎ Saremo di nuovo insieme nel 2000
◎ Il mio amore e io nel 2004
◎ Missione Formosa nel 2015
◎ Just You, Just Me nel 2015

Kuan-Liang Lin

Kuan-Liang Lin è nato a Taoyuan, Taiwan nel 1986, Lin è la figlia di un percussionista jazz. Crescendo con le percussioni, ha imparato a suonare il jazz come percussioni dal padre all’età di dieci. Da allora, i tamburi sono diventati una parte inseparabile della sua vita. Lin ricevuto una formazione accademica alla Ping Jhen Junior High School, Hualien Senior High School, e Kuang Jen Catholic High School. In seguito, è stata ammessa al Dipartimento di Musica della Shih Chien University con una specializzazione in percussioni. Dopo la laurea nel 2009, ha iniziato la sua carriera musicale come musicista jazz e pop. La musica influenza pop dal padre, la formazione di musica classica da scuola media, e gli studi del jazz con Chip e Kaiya al college hanno arricchito il suo stile musicale. Mentre era ancora a scuola, Lin suonava in Australia, Cina (Shanghai, Suzhou, e Hangzhou), e Taiwan, tra cui un concerto al National Concert Hall di Taiwan e in altri luoghi. Lei è anche un esecutore regolare nei maggiori jazz bar a Taipei.

 

2015 - Jazzin' © All right reserved - C.F. 94100640716

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito usa cookie come indicato nell'informativa privacy pubblicata a cui si rimanda e non usa cookie di profilazione e marketing.
L'utente può comunque valutare la presenza di cookie di terze parti a questo sito (limitatamente ai servizi censiti da tale piattaforma, ovvero, al momento, quelli di profilazione pubblicitaria).

Chiudi